Benvenuto in ING per piccole e medie imprese

Termini e condizioni

1. Al fine di erogare il Prestito Arancio Business, la Banca utilizzerà alcuni dati relativi alla PMI. Si tratta di dati forniti direttamente dalla PMI in fase di richiesta del finanziamento tramite Tecniche di Comunicazione a Distanza e di dati ottenuti dalla Banca consultando alcune banche dati pubbliche o private, costituite per valutare il rischio creditizio e l’affidabilità finanziaria.

2. Le informazioni di cui al precedente comma 1 saranno conservate da ING per tutto ciò che è necessario per gestire il finanziamento ed adempiere agli obblighi di legge. I dati che riguardano la PMI sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto di finanziamento. Le elaborazioni dei dati verranno effettuate attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi. Detti dati sono elaborati (i) sia nella fase di richiesta del prestito, al fine di attribuire alla PMI un giudizio sintetico o un punteggio sul suo grado di affidabilità e solvibilità (cosiddetto “credit scoring”), tenendo conto di alcuni fattori, tra i quali: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere ed estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito e storia dei rapporti di credito estinti; e (ii) sia nella fase successiva alla conclusione del Contratto, ai fini del monitoraggio della solvibilità creditizia della PMI, come meglio specificato al successivo comma 12.

3. Con specifico riferimento ai dati forniti direttamente dalla PMI in fase di richiesta del finanziamento tramite Tecniche di Comunicazione a Distanza, la PMI acconsente espressamente a che ING acceda a, ed ottenga, le informazioni relative ai saldi e ai movimenti attivi e passivi (“Dati Bancari”) di conti correnti di titolarità della PMI stessa (“Conti”) aperti presso ING o presso altre banche (“Terze Parti”), affinché ING le utilizzi sia per valutare il merito creditizio della PMI, che è funzionale alla erogazione del Prestito Arancio Business richiesto dalla PMI, sia per monitorare la solvibilità creditizia della PMI per tutta la durata del Prestito Arancio Business.

4. A tal fine, prima della conclusione del Contratto e durante la procedura di richiesta di erogazione del finanziamento Prestito Arancio Business tramite Tecniche di Comunicazione a Distanza:

  1. ING mette a disposizione della PMI i termini relativi all’accesso e all’uso dei Dati Bancari di cui al presente articolo con modalità che li rendono conservabili su Supporto Durevole;
  2. la PMI approva espressamente i termini di cui al precedente sottoparagrafo (i) tramite specifica selezione di una casella interattiva del Sito Internet e tracciabile da parte della Banca;
  3. la PMI richiede la prestazione del servizio di informazione sui conti di sua titolarità ai fini della concessione del prestito; e
  4. la PMI inserisce, tramite compilazione di apposito modulo sul Sito Internet, le chiavi di accesso personali (nome utente e password) (le “Chiavi di Accesso”) che abilitano la visione, da parte di ING, dei Dati Bancari di Conti aperti presso ING o presso Terze Parti (“Conti Designati”). Le Chiavi di Accesso inserite sono accessibili solo da parte del Cliente, e non da parte di ING. ING non ha la possibilità di risalire alle Chiavi di Accesso del Cliente tramite procedimenti tecnici.

5. L’accesso ai Dati Bancari dei Conti, da parte di ING, è finalizzato alla sola aggregazione ed elaborazione dei dati finanziari della PMI per determinare un profilo di merito creditizio altamente personalizzato, per la finalità richiesta dal Cliente, ed è limitato ai Conti Designati di cui al precedente comma. Per ogni sessione di comunicazione ING si identifica presso il prestatore di servizi di pagamento di radicamento del conto e comunica in maniera sicura con il prestatore di servizi di pagamento di radicamento di conto e il Cliente. ING non usa, accede o conserva dati per fini diversi da quelli connessi alla prestazione richiesta dal Cliente.

6. ING potrà servirsi di ausiliari (Società Ausiliarie), per l’impiego dei quali la PMI presta il proprio consenso, per lo svolgimento delle operazioni di cui al presente articolo. Le Chiavi di Accesso non saranno accessibili alle Società Ausiliarie. Le Società Ausiliarie non avranno la possibilità di risalire alle Chiavi di Accesso del Cliente tramite procedimenti tecnici, in quanto criptate - in base ad algoritmi certificati da enti terzi certificatori autorizzati in base alla normativa applicabile alle Società Ausiliarie (come di seguito definite) – rese anonime e aggregate. I Dati Bancari saranno:

  1. acquisiti, utilizzati, gestiti ed elaborati per conto di ING da Società Ausiliarie (come di seguito definite) prestatrici di servizi e trasmessi a ING per le finalità di cui al presente articolo;
  2. criptati - in base ad algoritmi certificati da enti terzi certificatori autorizzati in base alla normativa applicabile alle Società Ausiliarie – resi anonimi e aggregati. I Dati Bancari non sono conservati dalle Società Ausiliarie.

7. Ai fini di quanto precede, le “Società Ausiliarie” sono:

  • Kabbage Inc. con sede in 730 Peachtree Street, Suite 350 Atlanta GA 30308, Stati Uniti d’America;
  • Salt Edge Inc. con sede in 40 King Street West, Suite 2100, Toronto, Ontario, M5H3C2, Canada.

8. Nel caso in cui la PMI non fornisca le Chiavi di Accesso, la Banca potrebbe essere impossibilitata a valutare l’adeguato profilo creditizio della PMI e conseguentemente ad accogliere la richiesta della stessa PMI di erogazione del Prestito Arancio Business.

9. La PMI è informata che, se le Terze Parti adottano sistemi informatici non compatibili con i sistemi utilizzati da ING ai fini della lettura dei Dati Bancari, ING potrebbe essere impossibilitata a valutare il merito creditizio personalizzato della PMI, con conseguente possibile impedimento per ING ad erogare il richiesto Prestito Arancio Business.

10. L’accesso ai Dati Bancari dei Conti da parte di ING e dei suoi ausiliari è limitato alla mera lettura, aggregazione ed elaborazione di detti dati, senza alcuna possibilità che essi possano essere modificati e/o che si possano effettuare operazioni finanziarie di alcun tipo a valere sui Conti ed esclusivamente per le finalità di cui al presente contratto richieste dal Cliente.

11. Nel prestare il proprio consenso all’accesso ai Dati Bancari dei Conti e inserendo le relative Chiavi di Accesso, la PMI resta pienamente responsabile nei confronti delle Terze Parti dell’uso di dette Chiavi di Accesso, con particolare riferimento ad eventuali limitazioni alla condivisione di dette Chiavi di Accesso pattuite tra la PMI e le Parti Terze. Resta onere della PMI verificare la legittimità dell’inserimento delle Chiavi di Accesso per le finalità di cui al presente Contratto anche rispetto ad eventuali clausole o accordi di riservatezza sulla gestione delle Chiavi.

12. Successivamente alla conclusione del Contratto, la Banca effettuerà una costante valutazione della solvibilità creditizia della PMI attraverso il monitoraggio dei Dati Bancari per tutta la durata del finanziamento; a tal fine il Cliente si impegna ad informare tempestivamente ING di qualsiasi modifica delle Chiavi di Accesso durante tutta la durata del Prestito Arancio Business.

13. Nel caso in cui la PMI interrompa la procedura di richiesta di erogazione del finanziamento Prestito Arancio Business tramite Tecniche di Comunicazione a Distanza prima della conclusione del Contratto (“Data di Interruzione”), i Dati Bancari acquisiti con il consenso della PMI fino alla Data di Interruzione saranno conservati - in forma crittografata, aggregata e anonima - da ING per 90 giorni di calendario successivi a tale data al solo fine di assicurare, sotto il profilo tecnico, il buon esito della procedura.

14. Successivamente allo scioglimento del Contratto per qualsiasi causa (“Data di Termine del Finanziamento”), i Dati Bancari acquisiti con il consenso della PMI fino alla Data di Termine del Finanziamento saranno conservati - in forma crittografata, aggregata e anonima - da ING per i 10 anni successivi a tale data, allo scopo di consentire alla Banca di svolgere analisi statistiche e di mercato finalizzate alla creazione di modelli matematici di valutazione del merito creditizio della clientela.

La decisione relativa al merito di credito viene eseguita in modo automatico ed è necessaria per la stipula del contratto. Inoltre, puoi revocare l’autorizzazione all’accesso ai tuoi conti correnti collegati alla nostra piattaforma in qualsiasi momento contattando il nostro Servizio Clienti allo 800.999.799 (gratuito da rete fissa) oppure +39.02.99.96.77.99 (da cellulare e dall'estero). Il Servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 9.00 alle 15.00.